Celebrazione Eucaristica in ricordo di tutti i Caduti

Domenica, 12 novembre 2017

  

Le Associazioni Combattentistiche e d'Arma di Bergamo e provincia hanno rinnovato il tradizionale annuale omaggio ai Caduti di tutte le Guerre e di ogni altra Associazione di rilevanza sociale, nel Tempio dei Caduti in via Sudorno, lo scorso 12 Novembre.

Al termine della S. Messa, nella Cappella del S. Cuore che è dedicata ai Caduti per Servizio, per iniziativa della Sezione UNMS di Bergamo,è avvenuta la deposizione di una corona d'alloro e la benedizione delle 142 lapidi da parte del Cappellano del Tempio Don Pinnacoli.

Presenti alla commemorazione Alessandra Locatelli,  consigliere della Provincia di Bergamo e Graziella Leyla Ciagà, assessore del comune di Bergamo.

 Folta la presenza anche dei Presidenti Provinciali lombardi con a capo il Presidente Regionale Santo Meduri.

 Il Presidente – cav. Claudio Drago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giorno dell'Unità Nazionale e festa delle Forze Armate

Sabato, 04 novembre 2017

  

Come da tradizione, sabato 4 novembre si è celebrato il Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituito nel 1919 per ricordare il 4 novembre del 1918, data in cui si concluse la Prima Guerra Mondiale.

 Il Presidente – cav. Claudio Drago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disponibile on-line il Notiziario 2017

Domenica 29 0ttobre 2017

Disponibile on-line per tutti i Soci il nuovo numero del notiziario di Sezione.

Clicca sull'immagine per scaricarlo

 

Assemblea Provinciale dei Soci

Domenica 09 aprile 2017

Come da programma il giorno 9 aprile 2017 si è svolta l’Assemblea generale dei Soci della Sezione UNMS di Bergamo.

La giornata, iniziata con la celebrazione della S. Messa in suffragio dei nostri Caduti e Soci defunti, è proseguita in un nota ed accogliente location della zona, situata sulle colline bergamasche ove una leggera e gradevole brezza ha accompagnato i numerosi partecipanti.

Hanno preso la parola rispettivamente: il Presidente Provinciale Claudio Drago, il Vicepresidente Nazionale Giordano Ferretti, il Presidente Regionale Santo Meduri, l'Avv. Monica Miserotti e l'Avv. Isabella Rago.

Il Presidente Drago nella sua relazione mette in evidenza alcune tra le principali problematiche che ha affrontato recentemente in Sezione con dei Soci che chiedevano consulenza.

Innanzitutto ricorda che la convenzione con la Cisl, per la dichiarazione dei redditi, è stata rinnovata con gli stessi parametri dello scorso anno.

Ricorda inoltre, che le pensioni di reversibilità vanno richieste tramite domanda all'Ente di riferimento. Capita spesso che le vedove, quando viene a mancare il proprio caro, si rivolgano ai Patronati, avendo spesso delle risposte inesatte sino a portarle a non produrre la domanda per la pensione di reversibilità.

Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia - Santo Meduri -  è stato, come sempre, preciso, esauriente e chiaro nella esplicitazione degli argomenti di attualità riguardanti le situazioni dei Soci lombardi.

Prende poi la parola il Vicepresidente Nazionale Giordano Ferretti che, nell’occasione rappresentava il Presidente Nazionale, il quale ha suscitato l’interesse dei soci soprattutto nella fase in cui ha stato sottolineato che un nuovo corso è iniziato per l’UNMS.

L’Avv. Monica Miserotti e l'Avv. Isabella Rago, legali di quasi tutte le Sezioni UNMS lombarde, hanno attratto l’attenzione di tutti i convenuti per la esposizione di fatti e novità riguardanti le problematiche dei soci UNMS.

Con l’assistenza continua e costante del Presidente Drago hanno tenuto una conferenza ad alto livello giuridico - amministrativo tanto da coinvolgere i soci con richieste di chiarimenti anche per questioni personali.

La segretaria Camozzini espone una panoramica inerente l’attività svolta dall’Associazione nel concluso esercizio, in piena coerenza coi criteri fissati nello Statuto dell’Unione.

Questi in sintesi, i numeri relativi all’attività sezionale del 2016 e le iniziative connesse:

- Espletamento delle pratiche relative a soci e non soci, presso le strutture medico-ospedaliere, i Ministeri e le altre Amministrazioni pubbliche, quali INPDAP - INPS Direzione Provinciale Servizi vari ecc.

- Celebrazione, ogni ultima domenica del mese, con il sostegno morale ed economico della Sezione, di una S. Messa in suffragio dei Caduti per Servizio bergamaschi, presso il tempio Votivo di Sudorno in città alta, dove nell’apposita Cappella, sono custodite 142 lapidi commemorative; assolvimento dei compiti statutari relativi alla tutela e all’assistenza in materia di collocamento obbligatorio, applicando la Legge 68/99 a favore dei disabili;

La stessa Assemblea approva all’unanimità il bilancio consuntivo 2016 e quello preventivo 2017 e le linee programmatiche 2017-2018.

L’Assemblea prosegue poi con ulteriori interventi dei Soci e con la consegna di targhe celebrative.

 Marisa Camozzini

Segretaria UNMS Bergamo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 L'invito all'Assemblea

 

 

 

 

 

L’Assemblea Provinciale dei Soci si svolgerà presso il ristorante

 

Via Mainoni d'Intignano n°11

24064 Grumello Del Monte (BG)

Tel: 035.830005 - e-mail: info@lacascinafiorita.com

Rinnovata la convenzione con la CISL per la compilazione della dichiarazione dei redditi

Clicca sull'immagine per ingrandire

 

Martedì, 07 febbraio 2017

Il Consiglio regionale della Lombardia celebra il "Giorno della Memoria"

Per commemorare in forma solenne tutte le vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità, il Consiglio regionale lombardo ha celebrato oggi 7 febbraio il "Giorno della Memoria": la cerimonia si è tenuta in Aula consiliare prima della ripresa dei lavori della seduta pomeridiana ed è stata introdotta dal Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo.

"Facciamo memoria di coloro che sono morti mentre contribuivano alla costruzione del bene comune, in difesa della società libera e democratica in cui abbiamo la fortuna di vivere", ha detto Cattaneo, con un "un vero e proprio ringraziamento a chi ha offerto la propria vita per la nostra sicurezza. La nostra gratitudine dunque sia pari alla nostra determinazione, perché il loro sacrificio si accompagni alla dimostrazione che tutto questo è servito a cambiare in meglio le cose. Solamente così la loro testimonianza diventa davvero monito e sprone per l'impegno di ognuno nel lavoro e nella vita di tutti i giorni".

Cattaneo ha ricordato l'agente Francesco Pischedda, che avrebbe compiuto 29 anni domenica prossima e morto pochi giorni durante di un inseguimento, cadendo da un cavalcavia della Superstrada 36 a Colico.

Alla cerimonia di oggi in Aula consiliare erano presenti anche il Vice Comandante della Polizia Stradale di Lecco Romano Borellini e Roberto Necchi, il poliziotto di pattuglia con Pischedda la sera del tragico inseguimento di Colico. In aula anche alcuni familiari delle vittime tra i quali quelli dell'agente di Polizia municipale Niccolò Savarino, ucciso nel gennaio 2012 alla Bovisa di Milano, e del carabiniere Giovanni Sali ucciso a Lodi nel novembre 2012. Nel suo intervento, il Presidente Raffaele Cattaneo ha ricordato anche come a distanza di 5 anni i familiari di Niccolò Savarino siano ancora in attesa di ricevere da parte di un Ente dello Stato l'indennizzo come risarcimento per la sua tragica morte in servizio. "E' inaccettabile e vergognoso - ha detto Cattaneo - che un Ente dello Stato faccia mancare la sua vicinanza alla famiglia".

Per l'UNMS erano presenti il Presidente regionale Meduri, il vice Drago e vari Presidenti e Consiglieri provinciali con i Labari.
 

 

 

 

 

Domenica, 13 novembre 2016

Santa Messa in suffragio dei Caduti al Tempio di Sudorno.

 

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Clicca sull'immagine per ingrandire

 

Un breve ricordo storico della cappella del Sacro Cuore

dedicata ai Caduti per servizio bergamaschi

  

Nel dicembre del 1971 il comitato d'intesa fra le associazioni combattentistiche e d'arma di Bergamo, alle quali aderiva la sezione UNMS di Bergamo, comunicava l'iniziativa di ricordare i Caduti per servizio bergamaschi e di eternare la memoria con delle lapidi in una cappella sita in questo tempio e dedicarla a loro.

 La sezione UNMS di Bergamo, aderì a quella nobile iniziativa, e si impegno a fornire i nominativi dei caduti per servizio bergamaschi dal 1945 in poi e di effettuare delle ricerche in merito agli anni precedenti.

Nel marzo del 1972, nella parete centrale della cappella del Sacro Cuore del tempio, vengono incisi i nomi di 14 Caduti.

 Nel 1974 il comitato provinciale, decide di far celebrare l'ultima domenica di ogni mese, una santa messa in suffragio dei Caduti per causa di servizio bergamaschi, suffragio che non è mai stato interrotto. Negli anni successivi sono state collocate e benedette altre 128 lapidi. Ad oggi le lapidi sono 142.

 Presso l'altare della cappella 3 fascicoli riportano la documentazione relativa ad ogni caduto, di cui si è voluto serbar memoria.

 Nel 1981 il comitato provinciale presieduto dall'indimenticale presidente Previtali, decise una prima ristrutturazione della cappella, con il rifacimento delle pareti laterali e dell'impianto di illuminazione.

 Quest'anno 2016, la sezione UNMS di Bergamo ha fortemente voluto e finanziato lavori di restyling della cappella: pulizia e lucidatura dei marmi, imbiancatura della pareti e delle parti metalliche e la sostituzione dei corpi illuminanti con faretti specifici per la cappella.

 Oggi, in occasione dei 45 anni (1971-2016) da quando questo luogo è stato dedicato ai Caduti per servizio, vogliamo in questa importante giornata, in cui rendiamo omaggio a tutti i Caduti, onorare i nostri Caduti per servizio bergamaschi con la posa di una corona d'alloro a cui seguirà la preghiera e la benedizione della cappella da parte del cappellano del tempio don Pinnacoli.

 Il Presidente – cav. Claudio Drago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì , 25 novembre 2016

 

Convegno “ Domotica e Disabilita”

In sintesi il report dei lavori

 

Il Presidente Drago apre i lavori del Convegno:

 Buongiorno, la giornata di oggi ha come tema la domotica e la disabilità.

Ho voluto proporre questo Convegno  stimolato da due finalità:

–      una puramente  tecnica,  portare a conoscenza dei dirigenti delle associazioni no profit che si occupano di disabilità, le potenzialità ed  i benefici che le persone diversamente abili, possono avere grazie agli impianti domotici ed agli ausili tecnici per le auto  e poi.... la seconda finalità portare a conoscenza delle giovani generazioni, il mondo della disabilità e le associazioni che si prestano in modo gratuito ad aiutarli.

 Ringrazio allora per la loro presenza e perchè ci hanno dato la possibilità di tenere qui oggi  questo Convegno, autorizzando la presenza come vedete di molti studenti, il Direttore Generale Don Marco ed il Direttore di sede Dott. Barcella.

Alla fine del Convegno ne sapremo di più e saremo grati a:

 L'Ing. Gozzo che ci parlerà della Domotica,che ringrazio di cuore per aver accettato di sostituire l'Ing . Mascadri che a causa purtroppo di seri problemi familiari, non ha potuto essere presente.

Il Prof. Lazzaroni  che ci parlerà degli ausili per i disabili montati sulle auto.

 Saluto e ringrazio per la loro presenza:

 

Presidente regionale UNMS veneto  Presidente: Mario MAZZEI

Presidente regionale UNMS Lombardia             Presidente: Santo MEDURI

Presidente  UNMS Lecco                                     Presidente: Bruno DE CARLI

Presidente  UNMS Pavia                                     Presidente: Giovanni ROVATi

Presidente  UNMS Sondrio                Presidente: Mauro Martinalli

Presidente  ANMIC  Bergamo e FAND               Presidente: Giovanni MANZONI

Presidente  ANMIG Bergamo                             PresidenteBarca Vincenzo

 

Ringrazio per la loro presenza tutti i dirigenti UNMS  della Sezione di Bergamo e delle altre provincie lombarde ed i soci presenti.

 - Vorrei invitare il Direttore Generale  del Centro di Formazione Professionale del Patronato San Vincenzo Don Marco a portare il suo saluto.

 - Grazie al Direttore di Sede  Dott. Barcella, che ne ha autorizzato la presenza, sono presenti un buon numero di studenti, per questo lo ringrazio e lo invito a portare il suo saluto.

–      Prima di iniziare con i lavori chiedo gentilmente al Presidente degli Invalidi di Guerra, Vincenzo Barca di portare,  non solo un saluto, ma anche una sua testimonianza che tocca sempre il cuore e ci aiuta a valorizzare ed a non scordare l'importanza di conquiste come la libertà e la pace.

      ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

–      Il Convegno entra poi nel vivo con gli interventi dell'Ing. Gozzo  che illustra in modo esauriente e comprensibile da tutti i benefici tecnici della domotica e nello stesso modo il Prof. Lazzaroni per quanto concerne gli ausili che possono essere montati sulle auto.

–      Nella parte finale degli studenti pongono delle domande molto mirate ed adeguate alle tematiche in precedenza sviluppate.

–      Il Presidente della Fand provinciale Manzoni e il Presidente regionale UNMS Meduri chiudono il Convegno illustrando agli studenti le attività delle proprie associazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'invito alla cerimonia

L'in

 

 

 

 

2017 - UNMS Sezione Provinciale di Bergamo